Laceno

 » Home » Webcam » Webcam Campania » Laceno
Laceno
Webcam in diretta attiva 24 ore su 24 . Offerta da: campanialiveClicca sulla miniatura per ingrandire

 

Laceno
Webcam in diretta attiva 24 ore su 24 . Offerta da: campanialiveClicca sulla miniatura per ingrandire

 

Laceno
Webcam in diretta attiva 24 ore su 24 . Offerta da: campanialiveClicca sulla miniatura per ingrandire

 

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Laceno è l’unica frazione di Bagnoli Irpino, comune in provincia di Avellino.

Il Laceno (detto anche Piano Laceno) è sito su un altopiano a circa 1.050 metri sul livello del mare, ai piedi del monte Cervialto, non molto distante da Montella e dagli Altopiani di Verteglia e dal monte Terminio. L’abitato della frazione, composto prevalentemente da alberghi, ristoranti, ville e residenze, sorge attorno al lago omonimo. È circondato da un’area boschiva prevalentemente di conifere e fagacee[1]. La località è attorniata da varie cime: la più alta è il monte Cervialto con 1.809 m di altezza, seguono il monte Rajamagra con 1.667 m, il monte Cervarolo con 1.558 m e la Montagna Grande con 1.509 m.

Oltre alla strada per Bagnoli, dalla frazione si dipartono altre strade di montagna che, attraversando il territorio del parco dei Monti Picentini, portano a MontellaAcernoLioniCalabrittoSenerchiaCaposele e Nusco.

La particolare conformazione dell’altopiano fa sì che spesso accada che nella zona del lago ci siano prati verdi, mentre sulle piste sciistiche ci sia neve abbastanza da poter sciare liberamente. Ciò accade per la particolare esposizione verso nord e i fitti faggeti che nella zona delle piste non permettono al sole di penetrare e sciogliere la neve. La particolare forma “a conca” dell’altopiano fa inoltre sì che si verifichino forti inversioni termiche nell’altopiano in tutte le stagioni, soprattutto nelle nottate serene e con calma di vento, con picchi di temperature minime che, nei mesi invernali, possono raggiungere i -20 °C.

Il Lago Laceno, alimentato dal torrente Tronola, sorge all’inizio del pianoro e si spande attorno all’abitato. In principio la zona era paludosa, poi nei secoli scorsi lo stesso comune si mobilitò per rendere coltivabile il terreno, bonificando il territorio e canalizzando le acque fino a farle defluire nella posizione odierna del lago. Il terremoto dell’Irpinia del 1980 ne ha progressivamente ridotto la superficie alla sola parte su cui affaccia il paese, a causa di falle apertesi nel sottosuolo lacustre e di altre aperte alla sorgente Tronola che alimenta poco la zona lacustre. Questa sezione del lago, che si riduce ad uno stagno durante l’estate, raggiunge la sua massima espansione nei mesi di dicembre e gennaio.

L’abitato di Laceno innevato

Dal 2010 a fine 2012 si è registrata una riduzione ancora più accentuata del lago, a causa delle forti siccità che interessano la zona. A causa di ciò, in alcuni comuni dell’Irpinia si è registrata una sensibile riduzione della portata dell’erogazione di acqua per le abitazioni, mentre il lago d’estate viene spesso utilizzato come riserva per spegnere gli incendi boschivi della zona[2].

Laceno
frazione
Laceno – Veduta
Laceno – Veduta
L’altopiano Laceno con il lago in veste invernale.
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione Campania
Provincia Avellino
Comune Bagnoli Irpino
Territorio
Coordinate40°48′30″N 15°06′40″E / 40.808333°N 15.111111°E40.808333; 15.111111 (Laceno)
Altitudine1 050 – 1 090 m s.l.m.
Abitanti300
Altre informazioni
Cod. postale83043
Prefisso0827
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantilacenini
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Laceno
Laceno
Sito istituzionale
P a n o r a m i W e b