Ultimo giorno di instabilità, si prospetta un weekend caldo e soleggiato.

L’Italia si trova sotto l’azione di una goccia fredda, isolatasi sul Mediterraneo centrale che nelle prossime 24 ore traslerà gradualmente verso i Balcani. Al suo seguito si avrà un netto rialzo della pressione per l’espansione di un promontorio anticiclonico.

MERCOLEDI 26 GIUGNO tempo instabile al nord, con rovesci sparsi, in estensione a tratti anche verso entroterra toscano, Umbria e Marche. Più soleggiato al sud e in Sardegna. Verso sera tendenza a rasserenamenti a partire dal nord-ovest. venti deboli, mari poco mossi, temperature stazionarie, su valori nel complesso inferiori alle medie, specie al nord.

GIOVEDI 27 GIUGNO prevalenza di bel tempo e temperature in aumento, con solo qualche marginale nota di instabilità pomeridiana sulle Alpi orientali e presenza di locali nubi basse sulla Liguria centrale. Scirocco o Levante in rinforzo sul Canale di Sardegna che diventerà mosso.

You may also like...

P a n o r a m i W e b